“Siamo molto orgogliosi di ricevere questo importante riconoscimento per l’impegno che il nostro brand ha dimostrato nella diffusione internazionale dei valori che contraddistinguono il Made in Italy”

101CAFFE’ si è aggiudicato il Franchising Key Award 2019, nella categoria “migliore presenza internazionale”, attribuito al marchio dalla Federazione Italiana del Franchising.

“Siamo molto orgogliosi di ricevere questo importante riconoscimento per l’impegno che il nostro brand ha dimostrato nella diffusione internazionale dei valori che contraddistinguono il Made in Italy e il nostro fare impresa, premio che acquista ancor più valore poiché viene dato da persone di notevole professionalità e competenza con le quali condividiamo quotidianamente i principi che caratterizzano il mondo del franchising”, ringrazia Umberto Gonnella, CEO e fondatore di 101 Caffè, che ha ritirato il premio.

101CAFFE’, DIETNATURAL, No+Vello, LIME, RE/MAX, HAMERICA’S. Sono questi i sei marchi in franchising che hanno ottenuto i Franchising Key Award , premio composto da una giuria di giornalisti e professionisti del settore franchising e promosso da Federfranchising, per segnalare e ringraziare le imprese che si sono maggiormente adoperate per il successo del sistema franchising in Italia e nel mondo e che hanno contribuito con il loro lavoro, direttamente o attraverso la rete di affiliati, alla crescita di Federfranchising Confesercenti, tra le più antiche ed importanti associazioni dedicate alla rappresentanza sia di franchisor che dei franchisee in Italia.

I premiati del Franchising Key Award 2019 sono i seguenti:

  • 101CAFFE ’ come migliore Presenza internazionale
  • ex aequo DIETNATURAL e No+Vello per la migliore Innovazione Gestionale
  • LIME come migliore Start Up
  • RE/MAX come miglior Master Franchisee
  • HAMERICA’S per il miglior Concept Store
  • Enza Di Nicola, No+Vello come migliore Franchisee

La premiazione, giunta alla sua terza edizione, è avvenuta alla conclusione dei lavori dell’Assemblea Annuale di Federfranchising, tenutasi a Roma il 28 Febbraio 2019, presso la sede nazionale di Confesercenti. L’Assemblea è stata animata da una serie di workshop e tavole rotonde, con la partecipazione di autorevoli esperti di settore ed imprenditori che si sono messi a confronto sui diversi scenari e opportunità emergenti del franchising di oggi.

Il CEO Umberto Gonnella è intervenuto nel dibattito su “business in partnership: opinioni di insegne e imprenditori a confronto” per dare la sua testimonianza in merito all’evoluzione del punto vendita 101CAFFE’ come concept store di successo: “nei negozi 101CAFFE’ il coinvolgimento della clientela a livello sensoriale fa parte della nostra strategia per una “customer experience” davvero proficua ed efficace. Grazie all’ideazione e realizzazione di attraenti confezioni, ai colori caldi degli arredi, all’aroma del caffè che accoglie ogni cliente al suo ingresso in negozio, alla piacevolezza tattile dei nostri packaging, alla libertà di scegliere e gustare i nostri prodotti già nel punto vendita, alla musica italiana, sia moderna che popolare, molto amata anche all’estero, che caratterizza le playlist di ogni punto vendita, il coinvolgimento di tutti i cinque sensi è totale”, afferma Umberto Gonnella. “Il personale di vendita contribuisce, in questo modo, in maniera importante al coinvolgimento della clientela, con spiegazioni e storie delle varie miscele e dei diversi prodotti, con promozioni sempre rinnovate ed un programma fedeltà estremamente interessante ed interattivo” Il Franchising Key Award 2019 ha voluto premiare 101CAFFE’ per la sua performance internazionale nel corso del 2018. La prima finestra di 101CAFFE’ sul mondo è stato il Salone del Franchising di Parigi nel 2016, l’evento franchising più importante d’Europa per presenza, tradizione, centralità geografica e culturale. Il percorso internazionale di 101CAFFE’ è partito proprio da qui: la sua crescita, dal primo accordo di sviluppo firmato per il Marocco, fino all’apertura del primo punto vendita in Svizzera, il 13 ottobre 2017. Grazie ad un minuzioso lavoro di preparazione nel corso del 2018, sono stati aperti altri tre punti vendita, in Marocco, Singapore e Kuwait e un popup store, in Slovacchia, a cui si sono aggiunti anche tanti cambiamenti all’interno e all’esterno dell’azienda, che hanno reso 101CAFFE’ pronta ad affrontare le sfide oltreconfine con spirito di adattamento, curiosità e tanta energia. Il concept e il packaging, profondamente rinnovati nella forma e nella sostanza, hanno “alzato” la percezione del marchio e reso ancora più appetibile un modello di business unico al mondo per italianità e varietà dell’offerta, che cambia pelle per venire incontro alle necessità di ogni tipologia di mercato, senza mai perdere la sua attrattività.

La previsione per il 2019 è di un’ulteriore crescita, oltre al fatto che i punti vendita già aperti stanno dando grandi soddisfazioni (in Marocco è già previsto a breve un secondo negozio) e altri paesi seguiranno di conseguenza: Armenia, Repubblica Ceca, Emirati Arabi Uniti, Qatar, Slovacchia e Réunion sono già in previsione per l’anno in corso, con l’obiettivo di arrivare alla prima apertura in Francia e negli Stati Uniti. Tante ancora saranno le novità, sia grazie ad accordi di Master Franchising per i quali 101CAFFE’ sta lavorando, che grazie a singole aperture in tutti i continenti, cercando di sfruttare le competenze sviluppate e le conoscenze acquisite per conquistare cuori e palati di tutto il mondo. Anche per questo, dopo aver già partecipato alla fiera Sigep di Rimini, 101CAFFE’ sarà presente alle fiere di primaria importanza nel mondo del franchising e del caffè: da Parigi a Londra, da Milano a Colonia, non mancheranno mai i caffè artigianali e le bevande calde 101CAFFE’.