Una delegazione di Confesercenti, guidata dalla Presidente Patrizia De Luise, ha partecipato al tavolo convocato oggi dal governo sulle linee guida INAIL-Iss per la ristorazione e le attività balneari. Nel suo intervento la Presidente De Luise ha ribadito la necessità di coniugare le esigenze di sicurezza con l’attuabilità delle disposizioni, sollecitando il raggiungimento di un giusto equilibrio, per lavorare in sicurezza senza penalizzare la sostenibilità delle gestioni aziendali, anche fornendo un sostegno economico per assistere le imprese nella ripartenza.

“I limiti legati alle necessità di contenimento del rischio contagio incideranno in maniera significativa sui ricavi delle imprese”, ha dichiarato De Luise. “Per questo è necessario prevedere, già a partire dal Dl in discussione stasera al CDM, un piano che renda sostenibile per tutti la Fase due. Occorre accompagnare le attività economiche nella ripartenza, con misure che alleggeriscano efficacemente i costi – a partire dal carico fiscale – e che sostengano direttamente le attività”.