In tempi incerti come quelli che sta attraversando il Paese, comprendere le preferenze del pubblico è determinante per interpretarne le scelte e offrire una risposta volta a soddisfarne le esigenze. Da questa necessità nasce l’iniziativa Migliore Insegna, promossa dalla testata Largo Consumo, in collaborazione con Ipsos, leader in Italia nelle ricerche di mercato.

Migliore Insegna è la più rappresentativa indagine in Italia sul valore percepito delle insegne distributive da parte dei consumatori, in tutti i settori: Gdo, Retail specializzato non alimentare e Ristorazione. Una ricerca ad ampio spettro che permette così di delineare in maniera completa ed esaustiva il panorama dell’offerta consumer, includendo anche le aziende che si sono distinte per l’impegno sociale e ambientale, per il coinvolgimento dei clienti e il miglior customer care, fino alla migliore esperienza in-store.

Il progetto, a carattere continuativo, vede quest’anno la sua 1a edizione, realizzata grazie alle valutazioni raccolte nel corso dei mesi di settembre e ottobre 2020. Grazie alla profonda conoscenza del settore di Largo Consumo, da oltre tre decenni realtà editoriale di riferimento per il mondo della distribuzione e la specializzazione di Ipsos nella comprensione dei comportamenti e atteggiamenti dei consumatori, è stato possibile ottenere un’indagine senza precedenti, i cui risultati saranno resi noti l’11 dicembre 2020 in diretta streaming. Migliore insegna è infatti l’indagine tra le più ampie del suo genere, condotta su un campione di 5.000 consumatori, rappresentativi della popolazione italiana per genere, età e distribuzione geografica. Questa 1° edizione ha analizzato le 100 maggiori insegne, raccolto oltre 27.000 valutazioni su esperienze in insegne fisiche e oltre 7.000 valutazioni su esperienze in insegne online.

Fattore distintivo di Migliore Insegna è la possibilità di approfondire le valutazioni delle singole insegne attraverso analisi più dettagliate, grazie alle informazioni di contesto raccolte da Ipsos, offrendo una lettura articolata dello scenario, centrando così l’obiettivo dei promotori, ovvero realizzare una ricerca completa e rappresentativa della popolazione basata su dati indipendenti che, di fatto, non era mai stata realizzata in precedenza. Mancanza avvertita dalle stesse insegne che hanno espresso il bisogno di disporre di dati comparabili e di uno strumento di indagine neutrale, anche allo scopo di utilizzarne i risultati nelle proprie comunicazioni.

Migliore Insegna consegna alla community del largo consumo – retailer e fornitori – il quadro dell’evoluzione delle aspettative dei consumatori nel vivere il retail fisico e digitale.

“Era da molto tempo – ha detto Armando Garosci, Direttore di Largo Consumo – che le imprese della distribuzione ci chiedevano lo sviluppo di una ricerca continuativa, seria e completa sul vissuto delle Insegne Gdo, Specializzate e della Ristorazione da parte dei propri clienti.

Con questa iniziativa siamo lieti di mettere a disposizione degli operatori un utile strumento di comprensione dei consumatori e delle loro aspettative, ospitando argomenti più freschi di dibattito sulla competitività della Retail industry” “La fedeltà dei propri Clienti è la misura chiave della performance delle insegne, e il loro giudizio, in un momento di cambiamento delle abitudini e atteggiamenti rispetto alle modalità e canali di acquisto, diventa fondamentale. Ipsos è fiera di affiancare Largo Consumo, con la propria consolidata esperienza nella ricerca in ambito retail, per ribadire ulteriormente l’importanza dell’ascolto del Cliente, per guidare le proprie strategie, rispondendo alle loro per rinforzarne la loyalty.”

(Andrea Fagnoni, Chief Client Officer, Ipsos)

 

Hanno confermato il supporto alla 1a edizione del progetto:

Platinum Sponsor: Schneider Electric, Promotica

Gold Sponsor: Valuement

Silver Sponsor: AllWays, Cellnex, Payback, Tailoradio

Associazioni Partner: Assofranchising, Confimprese, Federfranchising, GS1

Italy, Retail Institute Italy

Partner Tecnici: Mimesi