E continua l’espansione del gruppo immobiliare in franchising in Italia

RE/MAX Italia chiude il primo semestre 2019 registrando un incremento del 25,3% del fatturato aggregato rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, superando i 37 milioni di euro.

Il gruppo immobiliare in franchising, ha registrato nel primo semestre 2019 aumento del 21% del numero di transazioni gestite direttamente dalla rete di oltre 3.700 professionisti affiliati, per un valore di circa 1.28 miliardi di euro.

“Attraverso la crescita e l’espansione del network sul territorio nazionale, stiamo continuando a registrare dati positivi. Nel primo semestre 2019 abbiamo siglato 69 nuovi contratti franchising e prevediamo l’apertura di altre 80 nuove agenzie affiliate entro la fine dall’anno. A fronte di questo percorso di espansione continua l’attività di reclutamento di consulenti immobiliari da inserire all’interno delle agenzie RE/MAX già operative e di quelle in apertura”, commenta Dario Castiglia, CEO & Founder RE/MAX Italia.

RE/MAX Italia prevede un ulteriore incremento in tutte le divisioni aziendali nella seconda metà dell’anno. “E’ un momento propizio per chi lavora bene nel mercato immobiliare e pertanto un momento propizio per RE/MAX che prevede per la fine dell’esercizio 2019 una crescita del fatturato aggregato del 25% ed una ulteriore espansione per numero di agenzie e di consulenti affiliati”, conclude Castiglia.